Con il termine assenteismo si indica l’incapacità lavorativa temporanea, prolungata o permanente volontaria, da non confondere dall’assenza involontaria, nei casi di malattia, infermità o per ragioni personali che la giustificano. 

Molte aziende si rivolgono a investigatori privati per evitare questi casi di assenteismo, richiedendo un controllo sistematico.

Questo permette anche di accertarsi che i dipendenti non svolgano attività lavorative parallele e tutela il datore di lavoro da comportamenti sleali. 

L’ordinamento giuridico ammette la possibilità di ricorrere a investigatori privati, secondo quanto stabilito anche dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 8373 del 4 aprile 2017. 

come possiamo aiutarti

Richiedi una consulenza